Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca il Dentista

S.O.S.: La prima visita dal dentista!

Perché è importante curare i dentini da latte?

SOS La prima visita dal dentista

I  “denti da latte”, meglio conosciuti come denti decidui,  sono la prima dentatura dei bambini. Essendo temporanei, sono destinati a cadere e lasciare il posto ai successivi denti permanenti.

È molto importante non trascurare la cura dei dentini da latte, perché solo in questo modo si garantisce un sorriso perfetto da adulti.

Prevenire le carie è determinante, vediamo insieme il perché:

  • I denti decidui sono più delicati dei denti permanenti, quindi è più facile che una carie comporti fastidiose infezioni gengivali;
  • La perdita precoce dei denti da latte, può causare future malocclusioni.

Per questo motivo si consiglia di sottoporre il proprio bambino a regolari visite di controllo dal proprio dentista o ancora meglio di rivolgersi ad un esperto del settore: il Pedodontista.

Quando è bene fare la prima visita?

Di solito, si consiglia di far fare la prima visita dentistica quando il piccolo paziente ha circa 5 anni. Un controllo specialistico permette di verificare la corretta crescita dei denti decidui ed il giusto sviluppo delle ossa mascellari e mandibolari. L’obiettivo principale dello specialista è quello di evitare che si formino future malocclusioni, ossia errate chiusure delle arcate dentali.

A questa età, di solito, iniziano a comparire i primi denti permanenti ed è quindi determinante evitare che si formino delle carie.

Cosa devono fare e non fare i genitori

SOS La prima visita dal dentista

I genitori hanno il compito di prenotare la prima visita, possibilmente scegliendo uno studio che abbia anche un Pedodontista, ossia un dentista specializzato nella cura dei denti dei bambini.

Inoltre, è bene che rassicurino il piccolo, spiegando che il dentista e la cura dei denti è importante per avere una bocca sana ed un bel sorriso. In questo modo si aiuta il bambino o l’adolescente a vivere le cure odontoiatriche come esperienze positive.

Una volta arrivati in sala d’attesa è consigliabile distrarre il bambino con giochi, oppure leggendo una storia, in modo tale da fargli passare il tempo in modo piacevole e non traumatico.

Di solito, la maggior parte dei genitori sono molto protettivi nei confronti dei propri figli. Chi non vorrebbe stare accanto al proprio bimbo mentre il dentista controlla lo stato di salute della bocca?       

C’è addirittura chi vorrebbe stare lì immobile, solo per tenere la mano al proprio figlio e dargli coraggio.  Atteggiamenti del genere, potrebbero, però, essere controproduttivi e trasmettere solo tanta ansia e preoccupazione nel piccolo paziente, ostacolando il rapporto con il dentista.

L’ideale sarebbe assistere solo alla prima visita ed affidare, poi, il bambino alle cure di tutto lo staff.  È il dentista che deve tranquillizzare il piccolo, giocando con lui e conquistando lentamente la sua fiducia.  

Come insegnare ai bambini a lavarsi i denti?

Per combattere la carie è necessario insegnare ai propri piccoli a lavare correttamente i dentini.  Ecco alcuni semplici consigli:

  • Usare uno spazzolino con setole morbide;
  • Eseguire dei piccoli movimenti circolari su tutti i denti;
  • Spazzolare bene la parte interna, esterna, superiore ed inferiore dei dentini;
  • Spazzolare anche la lingua;
  • Lavare i denti almeno 3 volte al giorno, dopo i pasti;
  • Utilizzare un dentifricio contenente fluoro per fortificare lo smalto dei denti.
  • scegliere dentifrici con gusti che piacciono ai bambini. Oggi in commercio c’è ormai l’imbarazzo della scelta!
  • Riporre lo spazzolino nel modo adeguato.
Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK